Iscriviti

QUESTE NUOVE MODALITA’ SONO RIVOLTE IN PARTICOLARE A CHI E’ IMPOSSIBILITATO A PARTECIPARE ALLE NOSTRE INIZIATIVE O ESSERE PRESENTE ALLE NOSTRE ATTIVITA’

Per chi vuole iscriversi la prima volta:
scaricare il seguente MODULO, compilarlo seguendo le istruzioni in esso contenute e rispedirlo a mezzo email a info@anpisezionecomo.net

Per chi è già iscritto e vuole rinnovare la tessera oppure inviare un contributo di sostegno:
Bollettino postale intestato a: ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA SEZIONE DI COMO
conto corrente postale nr. 1016325670
causale ISCRIZIONE 2020
(quota associativa a partire da: € 15,00 – quota associativa per studenti, disoccupati e cassaintegrati a partire da € 10,00)

oppure

Bonifico: 
codice Iban IT 84 J 07601 10900 001016325670, 
causale ISCRIZIONE 2020
(quota associativa a partire da: €15,00 – quota associativa per studenti, disoccupati e cassaintegrati a partire da €10,00)

N.B.: una volta ricevuto il pagamento, la tessera ti verrà spedita a mezzo posta, quindi ti preghiamo di inserire i tuoi dati e l’indirizzo in maniera corretta.

OLTRE AI PARTIGIANI CHE HANNO COMBATTUTO CONTRO I NAZIFASCISTI, CHIUNQUE CONDIVIDA I NOSTRI VALORI PUO’ ISCRIVERSI ALL’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA.

Dall’articolo 23 dello Statuto:
Possono essere ammessi come soci con diritto al voto, qualora ne facciano domanda scritta:
a) coloro che hanno avuto il riconoscimento della qualifica di partigiano o patriota o di benemerito dalle competenti commissioni;
b) coloro che nelle formazioni delle Forze Armate hanno combattuto contro i tedeschi dopo l’armistizio;
c) coloro che, durante la Guerra di Liberazione siano stati incarcerati o deportati per attività politiche o per motivi razziali o perchè militari internati e che non abbiano aderito alla Repubblica Sociale Italiana o a formazioni armate tedesche. Possono altresì essere ammessi come soci con diritto al voto, qualora ne facciano domanda scritta, coloro che, condividendo il patrimonio ideale, i valori e le finalità dell’A.N.P.I., intendono contribuire, in qualità di antifascisti, sensi dell’art. 2, lettera b), del presente Statuto, con il proprio impegno concreto alla realizzazione e alla continuità nel tempo degli scopi associativi, con il fine di conservare, tutelare e diffondere la conoscenza delle vicende e dei valori che la Resistenza, con la lotta e con l’impegno civile e democratico, ha consegnato alle nuove generazioni, come elemento fondante della Repubblica, della Costituzione e della Unione Europea e come patrimonio essenziale della memoria del Paese.