Chi siamo

L’associazione Nazionale Partigiani d’Italia (ANPI) è stata  costituita a Roma nel 1944, quando ancora il Nord Italia era sotto l’occupazione nazifascista, dai volontari che avevano partecipato alla guerra partigiana nelle regioni del centro. Dopo la liberazione di tutto il territorio nazionale essa si estese in tutto il Paese: anche al sud, dove gli episodi di  resistenza erano stati sporadici, ma dalle cui regioni provenivano molti dei partigiani che avevano fatto parte delle formazioni del centro-nord e all’estero.
Oggi per l’ANPI si è aperta una nuova stagione: dal 2006 l’Associazione è stata aperta a tutti i cittadini e non solo agli ex partigiani. Il numero degli iscritti è cresciuto, soprattutto giovani, creando le premesse per una nuova fase vitale dell’organizzazione.
Per le ragioni  storiche che contraddistinguono il suo stesso esistere, l’ANPI ha una grande responsabilità verso il futuro di tutta la società. Una responsabilità che sente il dovere di manifestare attraverso il suo ruolo di coscienza critica della democrazia italiana.  
È la nostra missione di sempre che si rinnova, in un’Italia ed in un mondo nei quali è cambiato tutto. Una grande, unitaria, autonoma e pluralistica associazione custode della democrazia, per la difesa dei valori che hanno ispirato la lotta partigiana, contro il revisionismo storico che tenta di  equiparare gli aguzzini nazifascisti a chi invece ha lottato per la libertà del popolo italiano, per difendere i principi della convivenza civile. 
L’ANPI è impegnata inoltre sui temi della legalità, delle mafie, del lavoro e della precarietà, della difesa dei diritti delle donne, dell’antirazzismo, dei diritti e della giustizia sociale. 
Una casa per tutti gli antifascisti e per tutti i democratici.

Statuto e Regolamento
Scarica lo Statuto (STATUTO NAZIONALE)
Scarica il Regolamento (REGOLAMENTO NAZIONALE)

Organismi dirigenti Sezione di ComoComitato direttivo
Ilaria Belloni, Marco Biraghi, Lidia Cevenini, Giorgio Dalla Mura, Francesco Dalla Mura, Tommaso Fasola, Eleonora Figini, Walter Gatti, Jlenia Luraschi, Donato Supino, Nicola Tirapelle 

Presidente
Nicola Tirapelle

Segretaria
Eleonora Figini

Responsabile amministrativo
Giorgio Dalla Mura